© Davide Benetel “Ad ogni ago la sua luce”

 News del Congresso

La presente pagina elenca le comunicazioni pubbliche, gli annunci e le news relative al XIII Congresso Nazionale SISEF.

Invio contributi al XIII Congresso SISEF

Si comunica che a partire dal 15 Settembre 2021 (00:00 CET), è possibile inviare i riassunti dei propri contributi (sia presentazioni orali che posters) al XIII Congresso SISEF (Orvieto, TR - 20-22 Febbraio 2022). I riassunti possono essere redatti sia in lingua italiana (preferita) che in lingua inglese. La scadenza per l’invio dei riassunti dei contributi è fissata per il giorno 31 Ottobre 2021 (23:59 CET).

Il modulo per l’invio dei contributi è già disponibile al seguente link: https://congressi.sisef.org/xiii-congresso/

Principali novità del XIII Congresso

Il XIII Congresso SISEF è un importante appuntamento di confronto e dibattito, di uscita dalla crisi pandemica Covid19, in cui evidenziare il ruolo degli ecosistemi forestali e degli alberi nel contesto agricolo ed urbano per un nuovo rinascimento ambientale, in cui le competenze del mondo forestale possano rappresentare un riferimento per lo sviluppo sostenibile e la resilienza di futuri scenari sociali, ecologici ed economici.

Il XIII Congresso SISEF di Orvieto sarà soprattutto l’occasione per valorizzare e promuovere il lavoro di tanti giovani ricercatori del settore forestale. A tal fine, il Consiglio Direttivo SISEF ha aumentato il numero dei premi che verranno consegnati durante la cerimonia di chiusura a giovani scienziati di età non superiore ai 40 anni.

Premi SISEF ai giovani ricercatori

Ciascun premio consiste in un’attestazione scritta (pergamena) ed un premio in denaro (500 euro), soggetto a tassazione secondo le norme vigenti.

- Premio “Umberto Bagnaresi” ai due migliori poster

- Premio “Sebastiano Cullotta” alle due migliori comunicazioni orali

- Premio “iForest - Ervedo Giordano” ai due migliori articoli scientifici

- Premio “Giustino Tonon” alle due migliori tesi di dottorato

I requisiti per la partecipazione sono: (i) argomento afferente a una delle tematiche statutarie SISEF (https://sisef.org/society/statuto/); (ii) età inferiore o uguale a 40 anni al momento del Congresso; (iii) corresponding author e speaker del lavoro; (iv) registrazione al Congresso; e (v) presenza alla cerimonia di chiusura al momento dell’assegnazione dei premi.

Premi “Umberto Bagnaresi” e “Sebastiano Cullotta”

Per partecipare ai premi “Umberto Bagnaresi” e “Sebastiano Cullotta” è necessario indicare nel modulo di invio dei contributi al Congresso la propria candidatura attraverso l’apposito checkbox presente nel modulo stesso.

Si ricorda che, perché la candidatura sia valida, il candidato deve essere al contempo il corresponding author e lo speaker del contributo inviato al Congresso, come indicato nel modulo di invio dei contributi.

Premio “iForest - Ervedo Giordano”

Per presentare la propria candidatura al premio “iForest - Ervedo Giordano” è necessario inviare un proprio lavoro in formato elettronico (PDF) come allegato ad un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo: segreteria@sisef.org.

Il lavoro dovrà essere corredato da documentazione (carta d’identità, patente di guida, ecc.) in formato PDF attestante l’età del candidato. Verranno presi in considerazione soltanto lavori pubblicati nel triennio 2019-2021.

Premio “Giustino Tonon”

Per presentare la propria candidatura al premio “Giustino Tonon” è necessario inviare copia della propria tesi di dottorato in formato elettronico (PDF) come allegato ad un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo: segreteria@sisef.org.

La tesi dovrà essere corredata da documentazione (carta d’identità, patente di guida, ecc.) in formato PDF attestante l’età del candidato. Verranno prese in considerazione soltanto tesi discusse nel biennio 2020-2021.

Quote di partecipazione al Congresso

All’URL https://congressi.sisef.org/xiii-congresso/ sono riportate le quote di registrazione al XIII Congresso SISEF di Orvieto.

Maggiori informazioni

https://congressi.sisef.org/xiii-congresso/
desk.congresso@sisef.org

-------

Il Comitato Organizzatore del XIII Congresso Nazionale SISEF
Sito web: https://congressi.sisef.org/xiii-congresso/
Segreteria: desk.congresso@sisef.org

Organizzazione
Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale (SISEF)
Istituto di Ricerca sugli Ecosistemi Terrestri (IRET-CNR), Porano (TR)

Presentazione del Congresso
L’attuale crisi pandemica da SARS-CoV-2 ha evidenziato in modo palese quanto la salute pubblica ed individuale siano intimamente connesse alla salute della biosfera. Tali connessioni erano già state ampiamente anticipate dalla comunità scientifica e da numerose istituzioni internazionali e nazionali. I recenti New Green Deal Europeo e la Farm to Fork Strategy sono politiche profondamente orientate a tali connessioni, ponendo obiettivi ambiziosi di neutralità climatica entro il 2050 e di guida della transizione verso un sistema alimentare sostenibile, equo, sano e multifunzionale nella fornitura di servizi ecosistemici.

Alle foreste ed alle attività forestali è ormai ampiamente riconosciuto un importante ruolo nella mitigazione e nell’adattamento al cambiamento climatico globale. Tuttavia, è da rimarcare la necessità di una integrazione complessiva del bilancio delle emissioni climalteranti, attraverso l’armonizzazione delle funzioni ecosistemiche che scaturiscono dal complesso dei paesaggi ecologici sia terrestri che acquatici: foreste, comprensori rurali, praterie montane e planiziali, acque interne e marine, senza trascurare i paesaggi urbani ed industriali.

In questo contesto, nuove prospettive di gestione forestale integrata riguardano gli alberi nelle zone agricole (agroforestazione) e nelle zone urbane e periurbane (forestazione urbana). E’ necessario un nuovo rinascimento ambientale post pandemico in cui selvicoltura ed agricoltura avranno un ruolo fondamentale per la gestione sostenibile delle risorse e per un più equilibrato rapporto dell’uomo con il Pianeta.

Il nostro Paese rappresenta sicuramente un importante attore di questo rinascimento, con un patrimonio forestale in crescita e una, sia pure a volte stridente, convivenza tra agricoltura intensiva industrializzata, importanti forme relitte di agricoltura del passato nonché promettenti forme di agricoltura conservativa e rigenerativa fortemente orientate all’agroecologia. Tuttavia, il quadro nazionale è caratterizzato anche da forti squilibri legati alla globalizzazione. Preoccupano l’importazione di prodotti legnosi nonché di derrate alimentari da paesi terzi a forte emergenza ambientale, dove deforestazione e pressione sugli ecosistemi naturali stanno compromettendo i servizi ecosistemici e gli obiettivi di sviluppo sostenibile. Sono, tutti questi, elementi fondamentali per la mitigazione della crisi climatica, la salvaguardia delle biodiversità e il mantenimento di condizioni di equità sociale e stabilità geopolitica.

La FAO indica che con l’attuale tasso di deforestazione globale le foreste naturali scompariranno in 2 secoli. Il sistema agricolo ed agroindustriale è responsabile di più del 30% delle emissioni climalteranti globali. È necessario quindi che il settore forestale italiano sviluppi sinergie efficaci con tutti gli altri settori implicati nello sviluppo sostenibile del Sistema Italia: dell’agricoltura all’industria, senza trascurare la pianificazione urbanistica ed infrastrutturale.

Il XIII Congresso SISEF è un importante appuntamento di confronto e dibattito in cui evidenziare il ruolo degli ecosistemi forestali e degli alberi nel contesto agricolo ed urbano per un nuovo rinascimento ambientale, in cui le competenze del mondo forestale possano rappresentare un riferimento per lo sviluppo sostenibile e la resilienza di futuri scenari sociali, ecologici ed economici.

Sede Congressuale
Il XIII congresso SISEF si terrà in presenza ad Orvieto, nella verde Umbria. Piccola città etrusca nota in tutto il mondo per le sue radici storiche, Orvieto sorge su una rupe di tufo e la sua vasta area comunale si estende per circa 280 kmq con una popolazione di 20.000 abitanti.

Meta indiscussa di turisti attratti dalle sue tradizioni popolari e dai suoi gioielli artistici come l’imponente Duomo in stile gotico e il Pozzo di san Patrizio, Orvieto è famosa nel mondo anche per i suoi prodotti tipici e qualità della vita. Molto apprezzata è infatti la sua produzione vinicola che viene esportata moltissimo anche all’estero, così come molto ricercato è l’olio extra vergine di oliva che si produce nelle colline circostanti, in un paesaggio caratterizzato da un’armoniosa interconnessione tra ecosistemi agrari e forestali, con la Riserva della Biosfera UNESCO del Monte Peglia e le fertili colline vulcaniche del Lago di Bolsena. Caratteristica è anche la manifattura di ceramiche e di merletti.

Il congresso SISEF, organizzato dall’Istituto di Ricerca sugli Ecosistemi Terrestri (IRET-CNR) di Porano (a 7 km da Orvieto), si svolgerà all’interno del suggestivo Palazzo del Capitano del Popolo che, costruito intorno al XIV secolo e restaurato negli anni ‘80, dal 1989 è un moderno e attrezzato Centro Congressi che ogni anno ospita eventi e conferenze scientifiche di grande rilevanza, coniugando moderna efficienza e tradizionale ospitalità.

Ulteriori informazioni
https://congressi.sisef.org/xiii-congresso/

-------

Dr. Pierluigi Paris

a nome del Comitato Organizzatore
del XIII Congresso Nazionale SISEF